Audi A6 Avant: caratteristiche, motore e confort

0
23

Nuove uscite previste per Audi, la casa automobilistica tedesca che assisterà all’uscita della nuova Audi A6 Avant 2018, prevista per settembre 2016. Uno stile e un design decisamente più grintosi, tecnologia che fa da padrona sia negli interni sia nelle numerosissime – 400 personalizzabili, in totale – funzioni dell’automobile e una gamma motori più completa ed efficiente. Queste sono le tre caratteristiche del nuovo prodotto Audi, il cui costo partirà da circa 50mila euro.

Audi A6 Avant Più comfort rispetto ai modelli precedenti

Con i suoi 4939 millimetri di lunghezza, 1886 millimetri di larghezza e 1467 millimetri di altezza, uno dei cardini principali della Audi A6 Avant è il comfort maggiore rispetto ai modelli precedenti della stessa casa automobilistica tedesca. Il primo motivo di quanto precedentemente citato sta proprio nelle maggiori dimensioni: sono 21 in più i millimetri di lunghezza dello spazio interno, 14 in più quelli dell’altezza sul posteriore mentre lo spazio per le spalle aumenterà di 7 millimetri.

Le dimensioni nettamente maggiori fanno sì che lo spazio per il conducente sia nettamente maggiore, in modo da offrire un senso di comodità considerevole. Nonostante il bagagliaio dalle già tanto importanti dimensioni risulti essere invariato, lo spazio interno dell’automobile viene ridefinito per rispondere a tutte le esigenze di conducente e passeggeri: aumenta lo spazio per testa, gambe e spalle; inoltre, lo schienale separabile dei sedili posteriori può avere una flessione di 40:20:40 di rapporto.

Particolarmente favoriti saranno i lunghi viaggi, grazie ad una capacità di trasporto che aumenta al punto da non avere più limiti. Da 565 a 1.685 litri, questo sarà il volume della Audi A6 Avant.

L’intelligenza diffusa dell’auto Audi A6 Avant

La ricerca delle funzionalità e delle innovazioni atte a proiettare l’auto direttamente nel futuro non può che essere il principio su cui si basa la ricerca da parte della casa automobilistica tedesca, che con la Audi A6 Avant non poteva realizzare prodotto migliore. L’intelligenza diffusa dell’automobile proietta l’automobile stessa verso un concetto di innovazione mai visto prima: sensori, telecamere, radar, tecnologia a ultrasuoni e scanner laser sono tutte componenti che non solo accrescono il grande prestigio dell’automobile, ma migliorano nettamente l’esperienza del conducente all’interno dell’auto.

Tutti i vari pezzi sono perfettamente collegati l’uno all’altro; in questo modo le prestazioni di chi guida sono costantemente controllate e valutate. Nel caso in cui ci sia un problema, l’auto è pronta ad assistere il conducente, intervenendo al posto del guidatore soltanto nel momento in cui non ci sia nessuna altra alternativa.

In definitiva, sono 400 le funzioni personalizzabili totali all’interno dell’automobili. 38 sono, invece, i sistemi di assistenza alla guida opzionali mentre il display del virtual cockpit opzionale misura 12.3 pollici. E a proposito di display, è presente anche quello touch MMI HD, da 8,8’’ di serie e a richiesta da 10,1’’.

Le funzioni personalizzabili possono essere salvate fino a sette conducenti, e selezionate nella maniera più semplice e comoda possibile, semplicemente trascinandole come se si stesse utilizzando uno smartphone. E come dimenticarsi, infine, dei proiettori LED Matrix HD? Si tratta di proiettori in grado di fornire una doppia funzione fondamentale: da un lato offrono la migliore illuminazione possibile al conducente, indirizzata alla strada e in grado di non abbagliare gli altri veicoli; dall’altro, grazie ai segmenti luminosi concentrati verso l’esterno, l’ampiezza totale del fascio frontale della A6 risulta essere migliorata.

Audi A6 Avant Pronta al lancio europeo

L’obiettivo principale per la casa automobilistica tedesca è sicuramente il lancio europeo. Così com’è strutturata, la Audi A6 Avant non delude certamente le aspettative. Le due motorizzazioni, diesel e benzina, sono potenti.

Il motore a benzina è il 3.0 TFSI  e 500 Nm di coppia, mentre quello diesel 3.0 TDI V6 con coppia di 286 CV e 620 Nm. Entrambi sono equipaggiati con la tecnologia mild hybrid, di nuovo utilizzo. Le prestazioni dei due motori, che sono molto simili tra di loro, sono eccellenti: l’accelerazione da 0 a 100 chilometri totali è possibile in soli 5.1 secondi totali. La tecnologia mild hybrid, inoltre, permette un recupero dell’energia in frenata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here