La Lamborghini Portofino era una concept car sviluppata per Lamborghini da Kevin Verduyn , [1] uno dei principali progettisti di Chrysler . Presentata al Salone dell’Auto di Francoforte del 1987 , era una berlina sportiva a quattro porte completamente funzionale a quattro posti . [2]

Design

Nel 1986, Kevin Verduyn progettò un modello di concept car per Chrysler chiamato Navajo. [2] Il concetto non andò mai oltre il palco del modello in argilla , ma quando Chrysler acquisì Automobili Lamborghini SpA nel 1987, il progetto fu fatto risorgere e con alcune modifiche abbastanza modeste, trasformate in Portofino.

Il Portofino è stato costruito da Coggiola di Torino , in Italia , su un telaio allungato della Jalpa , che conferisce alla vettura un layout di trazione posteriore a motore centrale . Ha anche fatto uso del motore Jalpa da 3,5 L V8 raffreddato ad acqua e della trasmissione a 5 velocità . Il motore potrebbe dare 7.000 giri al minuto, con 64,6 CV / litro. [2] La caratteristica più interessante del Portofino erano le porte a forbice anteriori , come la Countach , anche se la parte posteriore era in stile suicidio con ante a cerniera posteriore . Il logo sul cappuccio caratterizzato il toro Lamborghini all’interno della pentastra Chrysler .

Mentre Portofino era un concetto unico nel suo genere e la proprietà di Chrysler di Lamborghini non sarebbe sopravvissuta, il progetto del concetto informò e influenzò le auto Chrysler per i due decenni successivi. L’ampio assetto ribassato e gli interni a piano aperto diventeranno il marchio di fabbrica dei veicoli della carrozzeria Chrysler LH e del loro standard di progettazione “ cab-forward „. I fari triangolari e gli indicatori posteriori a doppia fessura si dirigono direttamente verso la Dodge Intrepid di prima generazione e fungono da punti chiave per la progettazione durante l’esistenza del veicolo.

One Of A Kind

Solo il singolo prototipo Portofino, chassis # LC0001, è stato mai prodotto. Nel 1991, è stato gravemente danneggiato in un incidente in transito. Tuttavia, Chrysler lo ha restaurato da Metalcrafters a Costa Mesa, in California [2] per $ 300.000, ed è ora in mostra presso la sede Chrysler ad Auburn Hills, nel Michigan . [1]

Il Portofino è stato notabile per essere un primo esempio di progettazione di taxi in avanti , e molti aspetti del suo design l’hanno fatto nella piattaforma Chrysler LH che inizialmente includeva Chrysler Concorde , Dodge Intrepid e Eagle Vision .

Collegamenti esterni

  • Registro Lamborghini: Portofino

Riferimenti

  1. Salta su^ „Chrysler / Lamborghini Portofino – la STORIA“ . www.lambocars.com . Estratto il 15 dicembre 2012 .
  2. ^ Salta fino a:d „1987 Lamborghini Portofino“ . www.carfolio.com . Estratto il 15 dicembre 2012 .