Mostrato nel 1982, il Lamborghini Marco Polo o ItalDesign Marco Polo era un esercizio di styling di Ital Design. Non un prototipo funzionante, questo design Giugiaro era solo un modello in plastica dipinta per la ricerca aerodinamica. Il distintivo Lamborghini sul muso della vettura non doveva implicare alcun programma di progettazione intrapreso con la fabbrica, ma era un complimento pagato da Giugiaro al famoso produttore che è diventato degno di nota per aver spinto i limiti del design automobilistico. Anche se Lamborghini ha un’immagine più eccitante dei suoi prodotti, Giugiaro ha deciso di dare a questo studio una linea meno aggressiva, preferendo invece concentrarsi sull’efficienza aerodinamica per fornire un abitacolo più silenzioso e una maggiore velocità, pur mantenendo il consumo di carburante.

Il Marco Polo, mentre a quattro posti, ha solo due porte dello stile a gabbiano usato sul Marzal e può essere aperto dai sedili anteriori o posteriori. L’auto è alta 1300 mm, larga 1870 mm e lunga 4575 mm e vanta un cx di soli 0,24.