La Lamborghini Bravo era una concept car disegnata da Marcello Gandini per Bertone per Lamborghini . Fu presentato per la prima volta nel 1974 al Salone dell’Auto di Torino.

Bravo è stato progettato per mostrare idee per la sostituzione di Urraco . Il prototipo completamente funzionante comprendeva un V8 da 3L 300 CV (220 kW) che alimentava le ruote posteriori, e subì quasi 168.000 miglia (270.000 km) di test prima di essere collocato nel museo Bertone. [1] Non fu mai messo in produzione, ma molte caratteristiche stilistiche furono ispirate dalla Countach , comprese le caratteristiche angolari e la disposizione delle finestre, ma l’interno non fu mai più di quello che era appena necessario per far funzionare il veicolo.

Nel 1987 fu considerato per produzione come un’auto di compagno alla Fiat X1 / 9 costruita Bertone . Quel „Progetto 1“, tuttavia, è terminato quando la Fiat ha fermato la produzione del motore 1,5H SOHC e del transassale a 5 marce montato posteriormente. citazione necessaria ]

La vettura è stata venduta all’asta a Villa d’Este (Italia) il 21 maggio 2011, per il miglior offerente di € 588.000. Prima di essere offerto all’asta, Bravo era l’unica vettura del Museo Bertone ad essere „rinfrescata“. [2]

Riferimenti

  1. Salta su^ „Lambo Cars Lamborghini Bravo by Bertone – la STORIA“ . Estratto il 4 ottobre 2014 .
  2. Salta su^ „Synlube 1974 BERTONE Lamborghini Bravo“ . Estratto il 4 ottobre 2014 .