L‘ Alfa Romeo Carabo è una concept car la prima volta al Motor Show 1968 di Parigi. [1] È stato progettato da Marcello Gandini , lavorando per lo studio di design Bertone . [2] Il nome di Carabo deriva dai coleotteri Carabidi , come evocato dalla colorazione iridescente verde e arancione dell’auto.

Il design a cuneo è diventato di moda alla fine degli anni ’60. Il Carabo è spesso considerato secondo chi? ] il vincitore del premio ‚Wedge War‘ del 1968 e come diretto predecessore della Lamborghini Countach e che ha influenzato pesantemente molti progetti di automobili per seguire bene il decennio successivo. Non è mai stato concepito per la produzione, ma era perfettamente funzionante e mostrava caratteristiche mai espresse in nessun altro design automobilistico del suo tempo.

Il prototipo è stato costruito sul telaio dell’Alfa Romeo 33 Stradale , un V8 a motore centrale. Il motore Carabo produceva 230 CV (172 kW, 233 CV) a 8800 giri / min, il che consentiva di raggiungere una velocità massima di 250 km / h (155 mph). [1]

Le porte a forbice apparvero in seguito sulla Countach, anch’essa progettata da Gandini.

Una replica, costruita su una piattaforma De Tomaso Pantera , fu costruita da Sam Foose (padre di Chip Foose ) dopo che non riuscì a comprare il concept di Bertone. [3] Il Fiberfab Aztec era un modello di auto kit basato sul Carabo. [4]

In media

Nick Fury dei Marvel Comics fa una fuga veloce da alcuni teppisti di Las Vegas nel suo „Carabo“ rosso in Marvel Spotlight Vol.1, numero 31 (datato dicembre 1976) intitolato „Assignment: the Infinity Formula“.

Riferimenti

  1. ^ Salta a:c „Alfa Romeo Carabo Concept“ . ultimatecarpage.com . Estratto il 2009-07-05 .
  2. Salta su^ „Le stelle e le auto di Bertone“. Road & Track : 78. Novembre 2014.
  3. Salta su^ „Foose Made Alfa Romeo Carabo Replica“ . carscoop.blogspot.com .
  4. Salta su^ „Rare Kit Car Sighting: Fiberfab Aztec 7“ . thesmokingtire.com .