L‘ Alfa Romeo 4C (tipo 960) è un motore centrale, peso leggero , trazione posteriore vettura sportiva . Disponibile in stile coupé e spider, utilizza una vasca in fibra di carbonio , un crash box anteriore e posteriore e un telaio posteriore ibrido principalmente in alluminio per mantenere il peso a 895 chilogrammi (1.973 lb) e 1.050 chilogrammi (2.315 lb) negli Stati Uniti . Il 4C è il primo veicolo prodotto in serie di Alfa Romeo del 21esimo secolo per rientrare nel mercato automobilistico nordamericano.

Storia

Alfa Romeo 4C Concept (2011)

Differenze tra il concetto 4C (a sinistra) e il modello di produzione europeo 4C (a destra)

Alfa Romeo 4C Concept è una coupé a due posti con trazione posteriore con tecnologia e materiali derivati dall’Alfa Romeo 8C Competizione , con motore a benzina 1750 turbo con iniezione diretta, trasmissione a doppia frizione a secco „Alfa TCT“ e Alfa DNA selettore di controllo dinamico .

La versione concept 4C svelata nell’81 ° Salone dell’Automobile di Ginevra nel marzo 2011, [7] [8] seguita dalla parata della Mille Miglia 2011, [9] Goodwood Festival of Speed ​​2011, [10] Salone dell’automobile di Francoforte 2011. [11]

È stato esposto per la prima volta all’esterno nel Concorso d’Eleganza di Villa d’Este nel 2012. Rispetto alla versione di produzione, è molto simile, con le maggiori differenze tra luci frontali, prese d’aria laterali e specchi.

Premi

L’Alfa Romeo 4C Concept è stato votato dai lettori della rivista tedesca Auto Bild il premio „La migliore auto dell’anno“ e ha vinto l’Auto Bild Design Award 2011. [12] Ha ricevuto il „Design Award for Concept Cars & Prototipi „con referendum del pubblico a Villa d’Este. [13] [14]

Avvia

La vettura di serie è stata presentata al Salone di Ginevra 2013 [15], seguita dal 2013 da Techno Classica di Essen, [16] Goodwood Festival of Speed ​​2013, [17] Moscow Raceway, [18] 2013 Francoforte Motor Show. [19]

Il nudo telaio „4C000“ è stato anche presentato al Salone di Ginevra 2013. [20]

L’ordine dei modelli europei è iniziato nell’ottobre 2013 presso i concessionari Alfa Romeo in Europa. [21]

Marketing

Nell’ambito del lancio di Alfa Romeo 4C, Alfa Romeo Style Center e Compagnia Ducale hanno progettato una bicicletta 4D IFD (Innovative Frame Design) ispirata alla coupé Alfa Romeo 4C. Il veicolo è stato messo in vendita a dicembre 2013 e commercializzato in Europa, Asia e America. [22] [23]

Produzione

La produzione della 4C è iniziata a maggio 2013 presso lo stabilimento Maserati di Modena , con una produzione prevista di fino a 2500 unità all’anno. [24] Sarà la prima auto Alfa Romeo prodotta in serie per il rientro nel mercato statunitense. [25]

La produzione di Alfa Romeo 4C inizialmente era stimata in oltre 1000 unità all’anno [26], con un limite massimo di 3500 unità all’anno, a seconda della quantità di telaio in fibra di carbonio che può essere costruita dal fornitore Adler Plastic . [27] [28] [29] All’interno della quota di 3.500 unità, di cui 1.000 unità destinate all’Europa. [21]

La consegna dell’European Alfa Romeo 4C Launch Edition ha avuto luogo presso il Centro di collaudo di Balocco (Vercelli, Italia), con veicoli consegnati a Pierluigi De Silvestro (Svizzera), Philippe Walch (Francia), Carlos Diniz (Germania), Aldo Mariani (Paesi Bassi) e Stefano Zanotti (Italia). [30]

Specifiche

Corpo e telaio

L’auto è stata progettata dal Centro Stile Alfa Romeo (Style Center) e sviluppata da Alfa Romeo. Il telaio è composto da una vasca centrale in fibra di carbonio, con telai in alluminio anteriori e posteriori. [31] La vasca in fibra di carbonio è prodotta da TTA (Tecno Tessile Adler) in Airola , come joint venture tra Adler Plastic e Lavorazione Materiali Compositi. [32] I componenti in fibra di carbonio che compongono il telaio sono tagliati usando la tecnologia CNC . [33]

L’intero telaio monoscocca in fibra di carbonio („vasca“) della vettura pesa solo 143 libbre (65 kg). Subrames di alluminio davanti e posteriori si uniscono con la vasca, i rinforzi di tetto e il montaggio del motore per comprendere il telaio di 4C dando al veicolo un peso di telaio totale di 236 libbre (107 kg) e un peso di barbazzale di veicolo totale di solo 2.465 libbre (1,118 kg). La 4C ha un singolo corpo in fibra di carbonio, simile al corpo di molte supercar. Il corpo esterno è realizzato in materiale composito (SMC for Sheet Moulding Compound ) che è il 20% più leggero dell’acciaio. La stabilità è paragonabile all’acciaio e migliore dell’alluminio.

La 4C utilizza sospensioni a doppio braccio oscillante nella parte anteriore e montanti MacPherson nella parte posteriore. [34] La distribuzione dei pesi risultante è del 38% sulla parte anteriore e del 62% sull’asse posteriore. [35] [36] Ruote e pneumatici hanno diversi diametri e larghezze anteriore e posteriore: anteriore 205/45 R17 e posteriore 235/40 R18, con optional 205/40 R18 e 235/35 R19. [37] Entrambe le ruote sono dotate di pneumatici Pirelli P Zero. La 4C utilizza freni a disco ventilati su tutte le ruote; Brembo 305 millimetri (12,0 in) nella parte anteriore e 292 millimetri (11,5 in) nella parte posteriore. L’auto può fermarsi da 100 km / h (62 mph) in 36 metri. [3]Per risparmiare peso e aumentare la sensibilità dello sterzo, la 4C non ha il servosterzo. Il suo centro di gravità è di 40 centimetri (16 pollici); [38] inferiore alla Lotus Elise . [39]

Powertrain e prestazioni

4 cilindri 1750 TBi (turbo iniezione diretta)

Il 4C utilizza un nuovo interamente in alluminio 1,75 L (1.742 cc) 4 cilindri in linea turbocompresso motore [40] producendo 240 cavalli (180 kW) a 6000 rpm. Il motore è stato progettato per il peso minimo. Il consumo di carburante combinato del motore è di 6,8 l / 100 km (42 mpg -imp ; 35 mpg -US ). [2] Un’accelerazione di 0-62 miglia all’ora (0-100 km / h) avviene in 4,5 secondi e la velocità massima è di 258 km / h (160 mph), [3] il rapporto peso / potenza è solo 0,267 CV / kg (8,22 lb / hp). [5] Un giornalista di Quattroruoterivista automobilistica ha dimostrato come la 4C acceleri da 0-100 chilometri all’ora (0-62 mph) più veloce di 4,5 secondi. In modalità gara, con il piede sinistro sul pedale del freno, se si tira la levetta del cambio destra il motore si gira a 3500 giri / min, ma se si tira anche la paletta sinistra il motore farà un giro a 6000 giri / min e 0-100 chilometri all’ora ( 0-62 mph) il tempo scenderà a 4,2 secondi. [41]

Alfa Romeo ha anche confermato un nuovo motore da 1.8 litri, 300 CV (221 kW), che potrebbe apparire nella 4C. [31]

La rivista automobilistica italiana Quattroruote ha pubblicato il tempo sul giro della 4C attorno al Nurburgring. Ha girato l’anello in 8:04. [42]

La 4C è equipaggiata con un cambio a doppia frizione Dual Dry Alfa TCT a sei velocità e può essere azionata tramite paddle sul volante. Ha anche un selettore di controllo dinamico Alfa ‚DNA‘ che controlla il comportamento del motore, i freni, la risposta dell’acceleratore, le sospensioni e il cambio. [43] Oltre alle modalità già viste in Giulietta , la 4C ha una nuova modalità „Race“.

specificazioni
Velocità massima 258 km / h (160 mph)
0-100 km / h (0-62 mph) 4,5 secondi
genere straight-4
Spostamento 1,75 L 1,742 cc (106,3 cu in )
Energia 240 CV (177 kW, 237 CV) a 6.000 giri / min
momento torcente 350 Nm a 2.100 rpm (US: 258 lb-ft @ 2.200 rpm)
Accelerazione laterale 1,1 g

Modelli

4C Launch Edition

La 4C Launch Edition era un’edizione limitata e numerata, svelata al momento del lancio del veicolo al Salone di Ginevra 2013. Il veicolo è disponibile in quattro colori (Rosso Alfa, Rosso Competizione tri-coat, Madreperla Bianco tri-coat o Carrara White opaco). 400 esempi sono stati riservati per Europa, Africa e Medio Oriente, 500 per il Nord America e 100 per il resto del mondo (88 consegnati in Australia – solo in Rosso Alfa e Madreperla White) citazione necessaria ]. Le caratteristiche distintive della Launch Edition erano finiture in fibra di carbonio (compresi alloggiamenti faro, spoiler e copri specchietti retrovisori esterni), estrattore posteriore in alluminio con finitura scura, fari Bi-LED, cerchi anteriori in lega da 18 pollici e cerchi posteriori da 19 pollici, aria supplementare prese sul frontale, pinze dei freni rosse, sistema di scarico racing, filtro aria BMC , calibrazione specifica per ammortizzatori e barra antirollio posteriore, sedili sportivi in ​​pelle / tessuto con parti in alcantara e placca numerata. Le auto di colore rosso Alfa hanno ottenuto cuciture rosse sul volante, freno a mano, tappetini, maniglie e sedili sportivi. [30] [44]

In Europa il veicolo è andato in vendita per 60.000 euro IVA inclusa. [45]

Versione nordamericana

La versione americana di 4C è stata introdotta nel Salone Internazionale dell’Auto di New York 2014 con le prime 100 4C spedite negli Stati Uniti all’inizio di luglio, con un totale di 850 navi spedite entro la fine del 2014. [46] Il modello statunitense include rinforzi extra e il rafforzamento richiesto per soddisfare le normative statunitensi sugli incidenti (compresi gli inserti in alluminio nel telaio in fibra di carbonio), con conseguente aumento di peso di 100 kg (220 libbre). Questa versione ha anche nuovi proiettori simili a quelli visti prima nella versione 4C Spider.

Alfa Romeo 4C Spider

La versione Spider della 4C è stata presentata in anteprima con un prototipo di pre-produzione al Salone di Ginevra 2014 . [47] Condividendo il suo motore con la versione Coupé, 4C Spider ha diverse parti esterne come i fari, lo scarico e il cofano motore, oltre a una sezione del tetto diversa che presenta un pannello del tetto rimovibile. Alfa ammette di aver dovuto apportare alcune modifiche di rinforzo alla 4C per far fronte alla rimozione della cima, con il risultato netto di un aumento di peso di 45 kg (peso a secco 940 kg). [48] Negli Stati Uniti, la differenza di peso è elencata solo a 22 libbre (10 kg), tuttavia (2.465 libbre: 2.487 libbre). La velocità massima è quotata a 257 km / h (160 mph) e l’accelerazione da 4,5 a 100 km / h (62 mph). La gamma Novità a 4C è un’opzione di colore giallo per Spider.

Premi

I premi in tutto il mondo che l’Alfa Romeo 4C ha ricevuto comprendono:

  • „Performance Car of the Year 2015“ nella premiazione dell’Associazione di Professional Motoring Press (APMP) Car and Van of the Year Awards in Irlanda. [49]
  • Premio „Overall Best Car“ congiunto nel Sunday Times Ireland / CompleteCar.ie Best Cars Guide 2015 e „Best Driver’s Car Under 75.000 €“. [50]
  • „Auto più bella dell’anno 2013“ al 29 ° Festival Internazionale dell’Automobile in Francia – con il 41% dei voti, davanti alla BMW Serie 4 (25% dei voti), Mercedes-Benz CLA (22%) e Mazda3 (12%). Più di 100.000 voti sono stati espressi in oltre 50 paesi. [51]
  • Import Sports categoria auto Auto Motor und Sport „Best Cars 2014“ premi-malapena fuori bordo il precedente vincitore, Aston Martin Rapide S . [52]
  • „Best Sports Car 2013“ sotto la categoria delle supercar compatte dal voto di El Economista . [53]
  • I lettori di Auto Zeitung lo hanno nominato vincitore della categoria „Sportscars / Imported“ della 26a edizione di „Auto Trophy“ con il 17,2% dei voti, battendo i modelli più costosi come l‘ Aston Martin V8 Vantage (16,6%) e la Jaguar F -Tipo (15,8%). [54]
  • Che macchina? Reader Award per „l’auto più eccitante che verrà lanciata nel 2013“. [55]
  • La rivista FHM l‘ ha nominata Car of the Year 2013. [56]
  • WhichCar Australia L‘ auto più elegante per il 2016

Motorsport

4C 2013 safety car ufficiale SBK

Il 12 settembre 2013, Alfa Romeo 4C (con pneumatici Pirelli P Zero Trofeo) guidata da Horst von Saurma ha completato il circuito Nürburgring Nordschleife in 8 minuti e 4 secondi.

L’Alfa Romeo 4C è stata utilizzata come safety car ufficiale del campionato mondiale SBK Superbike dalla stagione 2013 , ad eccezione di Laguna Seca , dove viene utilizzato un altro prodotto Fiat, il Dodge Challenger , dovuto alla Fiat che tradizionalmente attribuisce l’esposizione al marchio Dodge dal Alfa Romeo non era disponibile negli Stati Uniti al momento. [57]

Alfa Romeo 4C Picchio

Una società di tuning e corse privata, Picchio Spa, ha creato una gara di produzione limitata preparata dall’Alfa Romeo 4C. L‘ Alfa Romeo 4C Picchio è alimentato da un nuovo turbo a 4 cilindri 1750 cc da 600 cavalli (CV) con cambio semi-automatico sequenziale Hewland a comandi al volante e sospensioni riprogettate per l’uso con pneumatici Pirelli PZero da 13 pollici. La vettura è completamente preparata per la gara con certificato FIA e contiene il roll bar obbligatorio, gli interruttori automatici e, con tutte le barre rimosse dall’interno, un nuovo sedile avvolgente e imbracatura da gara. [58] Il prototipo di questa vettura viene utilizzato negli eventi Hilclimb italiani, anche se i clienti possono specificare di avere la propria auto costruita per ordinare al prezzo di 296.000 euro. [59]