Abarth 1000 GT Coupé o Alfa Romeo 1000 Abarth GT Bertone Coupé è un modello di auto realizzato dalla casa automobilistica italiana Abarth in collaborazione con Alfa Romeo e disegnato da Franco Scaglione per Bertone . Il modello fu lanciato nel 1958, e fu equipaggiato con un motore dritto di 1,0 litri con doppio albero a camme in testa da Alfa Romeo , aveva la massima potenza di 88 CV (65 kW, 87 CV). Nonostante il motore modesto, la macchina era ancora molto veloce, grazie al peso di soli 640 chilogrammi. Il motore era una versione a corsa corta di Alfa Romeo GiuliettaIl motore da 1.3 litri, sviluppato in modo da consentirgli di competere in categorie di corse limitate a motori di meno di un litro. La corsa era scesa a 58.0 mm (2.28 in) mentre il foro rimaneva 74.0 mm (2.91 in). [2] Il telaio tubolare secondo quanto riferito pesava solo 50 kg (110 lb), e la vettura era equipaggiata con una trasmissione „System Porsche“ a cinque velocità completamente sincronizzata. [2]

Ne sono stati costruiti solo tre e dopo che due (o forse tutti) sono stati arrestati durante i test in Germania, il progetto è stato abbandonato. [3]

Rebodied by Colani

Due macchine (ce n’erano solo tre costruite) sono state arrestate durante i test su AVUS . [3] Il giovane designer Luigi Colani ha acquistato i pezzi rimanenti e ha messo insieme un suo design in fibra di vetro, che esiste ancora sebbene sia attualmente alimentato da un motore Giulietta Veloce da 1,3 litri. [4]